Come iscriversi… e perché

 REQUISITI NECESSARI PER L’ISCRIZIONE ALL’AIMAT

 

Per essere iscritti all’AIMAT come Soci Ordinari, i requisiti necessari, come da normative UNI e come da Regolamento interno dell’Associazione stessa (art. 5) sono il possesso di:

  1. a) Diploma di istruzione secondaria superiore o equipollente, oppure titolo di studio riconosciuto dal Comitato Tecnico-Scientifico dell’Associazione sulla base delle indicazioni nazionali ed internazionali in merito all’istruzione superiore;
  2. b) Diploma di MusicArTerapia nella Globalità dei Linguaggi (Metodo Stefania Guerra Lisi), conforme agli standard nazionali ed internazionali di formazione, rilasciato dalla Università Popolare di MusicArTerapia (UPMAT), ovvero titolo equipollente (Animatore nella Globalità dei Linguaggi o OMAT/GdL) riconosciuto dall’UPMAT, unico ente accreditato tramite convenzione per la formazione di base dei candidati e per la formazione permanente degli associati AIMAT. In caso in cui il diploma sia stato rilasciato oltre dieci anni prima, senza che il diplomato abbia frequentato gli incontri annuali di formazione permanente, il Consiglio Nazionale potrà indicare al socio in questione, la modalità per la riqualificazione del titolo.

 

Coloro che hanno conseguito il titolo di Master in MusicArTerapia nella Globalità dei Linguaggi possono iscriversi come soci “Aderenti” (versando una minima quota associativa deliberata annualmente dal Consiglio Nazionale) e, come tali, condividono gli scopi e gli obiettivi dell’AIMAT, usufruiscono di prezzi agevolati per la partecipazione ai momenti di formazione permanente e altre agevolazioni previste anno per anno sempre dal Consiglio Nazionale. Con un anno di formazione integrativa il socio Aderente può conseguire il diploma di MusicArTerapia nella Globalità dei Linguaggi e accedere allo status di socio Ordinario.

 

COME CI SI ISCRIVE

 

La richiesta di iscrizione all’AIMAT deve essere inoltrata alla Segreteria Nazionale dell’Associazione compilando, firmando in originale ed inviando all’indirizzo sotto indicato la scheda d’iscrizione (scaricabile a questo link) predisposta dal Consiglio Nazionale, unitamente a:

  • curriculum vitae del candidato;
  • documentazione di attività svolte nella GdL.

Coloro che consegneranno la scheda d’iscrizione al tavolo informativo AIMAT istituito presso le sedi formative sotto indicate, sono tenuti ad inviare via mail (all’indirizzo della Segreteria) o via posta (al Centro Documentazione GdL – Via S. Giovanni in Laterano, 22 – 00184 Roma) entro 20 gg il curriculum e la documentazione.

La Segreteria registra le domande pervenute via e-mail all’indirizzo info@aimat-gdl.org o ricevute in formato cartaceo al tavolo informativo AIMAT presente nelle seguenti sedi formative:

  • 1) Convegno Nazionale GdL che si tiene annualmente nel mese di ottobre
  • 2) Formazione Permanente annuale dei Diplomati MusicArTerapeuti

(maggiori informazioni sul sito UPMAT www.centrogdl.org)

 

Il Consiglio Nazionale AIMAT, consultandosi con il Comitato Tecnico-Scientifico, entro un termine di 60 gg esaminerà la richiesta e, in caso di parere positivo rispetto all’idoneità, invierà comunicazione all’interessato; Il socio dovrà provvedere al pagamento della quota associativa entro 10 gg dalla comunicazione di avvenuta iscrizione.

Dopo aver verificato il versmento della quota associativa (tramite bonifico) da parte del nuovo socio, il Consiglio nazionale AIMAT invierà al socio l’attestazione e la tessera di Socio Ordinario.

 

VANTAGGI PER I SOCI

 

Il nuovo Socio ordinario riceverà in omaggio il libro di base della GdL “Gli Stili Prenatali nelle Arti e nella Vita”.

Inoltre, l’iscrizione come soci ordinari all’AIMAT, la cui quota associativa attualmente* è di 120 Euro, comporta una serie di vantaggi concreti che possono essere così esplicitati:

  1. Attestazione che il socio AIMAT è in possesso dei requisiti necessari a partecipare alle attività dell’associazione stessa e ad esercitare la professione di MusicArTerapeuta, in quanto risponde agli standard qualitativi e di qualificazione professionale previste dalla normativa UNI per i “Professionisti delle Arti Terapie”.
  2. Inclusione nell’elenco dei professionisti iscritti, aggiornato periodicamente e pubblicato sul sito AIMAT, in conformità con le prescrizioni della Legge n.4/2013. La pubblicazione del registro degli associati riguarderà unicamente i soci ordinari dell’AIMAT.
  3. Possibilità di utilizzare il simbolo dell’AIMAT per la presentazione di progetti e/o documenti       concernenti le attività di MusicArTerapia promosse dal socio. Si precisa che ogni socio è tenuto a riportare obbligatoriamente, su ogni documento o progetto da lui presentato nell’esercizio della libera professione, la seguente dicitura: MusicArTerapeuta iscritto all’Associazione Italiana MusicArTerapeuti nella Globalità dei Linguaggi (AIMAT) metodo Stefania Guerra Lisi, – n. di iscrizione ….., professione svolta secondo le indicazioni e le prescrizioni della legge n.4 del 14 gennaio 2013.
  4. Copertura assicurativa per rischio civile nei confronti di terzi, durante l’esercizio della professione, senza oneri aggiuntivi e possibilità di usufruire di copertura assicurativa per infortuni con una spesa minima aggiuntiva sul costo della tessera.
  5. Diritto ad usufruire gratuitamente, se in regola con il pagamento della quota associativa, della Formazione Permanente annuale (obbligatoria come da legge N.4/2013 e Normativa UNI), e del Convegno Nazionale.
  6. Diritto ad usufruire delle agevolazioni previste per i soci ordinari, deliberate ogni anno dal Consiglio Nazionale, come ad esempio momenti di “convisione”, che potranno svolgersi presso la sede nazionale (Roma) o presso una sede regionale dell’Associazione.
  7. Disponibilità di uno spazio riservato ai soci sul sito dell’AIMAT per aggiornamenti sulla disciplina, informazioni e comunicazioni relative alle attività dell’associazione o aggiornamenti normativi, una finestra di dialogo con la segreteria dell’associazione stessa.

 

* Come da regolamento, la quota associativa è stabilita annualmente dal Consiglio Nazionale